Skip to content
 

La mano non è fatta per prendere

31.10.1997

La mano non è fatta per prendere.

Dare e dare!

Sii Maria, non Marta!

Occupati più dello spirito che della materia.

Vivi per il futuro infinito, passando dalla terra sfiorando il suolo.

Devi però apprezzare ciò che hai e ringraziare Lui!

Sia che guardiate in alto o attorno a voi, Lui è ovunque.

Ovunque è la Sua casa e quella di chi non vedete ma vi vedono e sono a casa.

Spiegami il Giudizio Universale.

Dio guarderà tutti, di ogni tempo, di ogni mondo. L’ Universo creato materia si trasformerà in luce!

Tutto rifiorirà, tornerà, Sarà.

E ai puri sarà dato il corpo glorioso.

Tutti saranno purificati attraverso la pena vissuta.

Molti si purificano in terra col dolore.

Ecco perché si chiama: “Dono di Dio!”

Il dolore apre il cuore, apre l’anima verso l’alto e se tanto grande può penetrare la Vita vera e ascoltarne le voci. Tu le ascolti.

Hofler