Skip to content
 

La barca sta perdendo i remi!

27 Giugno 1988

La barca sta perdendo i remi! Cercateli voi e rimetteteli alla barca. Il mare è in burrasca e il vento infuria. Cristo fermerà ancora le onde, fermerà ancora il vento!

Io Simone Pietro primo pontefice e pietra di marmo, vengo a porgervi ancora una volta quelle chiavi! La virtù vissuta: fede, carità, bontà…

Aprirete con queste chiavi la porta stretta che ha tante serrature.

E una di queste chiavi è la virtù di voler tramandare la vostra fede ai fratelli.

Aprirà la porta stretta unita alle altre chiavi questa virtù che compendia molte virtù poiché in essa c’è la carità e c’è la fede che si tramanda.

Il mare è in burrasca, la barca in pericolo ma la forza e l’amore di Dio calmeranno la burrasca.

La barca navigherà ancora nel mare calmo. Il vento sarà lieve brezza.

Cristo trionferà e la Sua Chiesa sarà liberata dal tradimento.

La pietra è di marmo.

Pietre d’argilla!

Voi pregate, voi testimoniate! Voi ascoltate per difendere. Ecco che il mare si farà calmo.

Ecco che tacerà il vento…La testimonianza!

Quando vidi il Rabbi per la prima volta, il suo sguardo annientò il mio.

L’ho seguito e l’ho anche tradito ma l’ho tanto amato.

Quando lo vidi risorto grande fu in me la consolazione. E davanti a me quando lo vidi in Roma gli chiesi: “Sei tornato? Starai con me?”

“Vado a farmi crocifiggere al tuo posto…”

Quelle parole mi diedero la forza del martirio. E al monte dell’oro fui martirizzato.

La mia gloria!

Non io feci le buone opere, le conversioni e le guarigioni.

Cristo fece in me, Cristo fa in voi!

Apritegli l’anima.

Donategli i vostri atti.

Fate i Suoi gesti.

Egli in voi agisce!

Siate benedetti per quanto in Lui farete!