Skip to content
 

Ego sum Petrus! E a voi le chiavi per entrare là dove tutto è bellezza

28 Giugno 1996

Ego sum Petrus!

E a voi le chiavi per entrare là dove tutto è bellezza. Là dove vedrete il volto che io vidi già in terra

quando Egli mi guardò e in me cambiò ogni cosa. Egli: il Cristo che posando su di me il suo sguardo afferrò la mia anima.

Le chiavi per voi sono i sacrifici, la carità, la disponibilità, l’umiltà.

Egli passava lungo la riva del mare…

Il suo passo era da re le sue vesti da povero…

“Vieni con me…”

Lasciai le reti, la barca… E iniziò quella storia: quei dodici uomini che voi tutti conoscete, lo seguirono per erti sentieri, per vie piane, nel vento, nel sole, nel freddo…

“Tu sei Pietro…”

Nacque la Chiesa di Cristo ora oppressa dalla Chiesa umana, ma: non prevarranno: la Chiesa è di Cristo!

Ed è vostra se userete quelle chiavi!

La Chiesa è tutti coloro che vivono la verità.

La Chiesa è tutti coloro che vivono la carità.

E nel vento, sotto il sole, per erti sentieri e vie piane, nel freddo vanno sereni e forti poiché nel cuore hanno la speranza, in essi è la certezza di una vita nuova, in essi è il desiderio di guardare quel volto: il volto di Cristo.

“Vieni con me, ti farò pescatore di uomini!”

Così Egli dice anche a voi.

Voi che avete per grazia ricevuta questa esca:

Parole nuove dell’antica ed eterna Parola.

Pietro l’apostolo